Napoli, liceo Vico, transgender discriminato. I compagni: sciopero

Lo studente rimproverato per aver usato il bagno dei maschi. La solidarietà di tutta la classe: atto di natura transfobica
 
Stavolta la lezione la insegnano loro, i ragazzi. Non si tratta però né di matematica, né di inglese. È la lezione più bella: quella dei diritti e della solidarietà. Terza H, liceo Gianbattista Vico: una classe intera si stringe intorno al compagno transgender e decide di combattere insieme a lui tra i banchi di scuola la battaglia perché possa sentirsi se stesso. Così quando la campanella suona i ragazzi si presentano nell'aula 101 dell'istituto in via Salvator Rosa ed annunciano ai professori: "Scioperiamo dalle lezioni, oggi terremo un dibattito". Qualche giorno prima, lunedì scorso, il loro compagno "è stato rimproverato - raccontano - con toni aggressivi per aver utilizzato il bagno corrispondente al genere in cui si identifica". Un episodio che si è poi ripetuto anche una seconda volta. "Un inaccettabile atto discriminatorio di natura transfobica" denunciano gli studenti.
...

L'articolo completo di Marina Cappitti su Repubblica è qui: 
https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/04/22/news/napoli_liceo_vico_transgender_discriminato_i_compagni_sciopero-297482544/

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookie ci aiutano a fornirti una buona esperienza di navigazione sul nostro sito. Continuando accetti il loro utilizzo.