Carissim*,
ci sono grandi novità delle ultime ore riguardo il nostro Pride.
 
Ieri mattina Alessandro Battaglia e Margherita Jannon, essendo stati convocati, si sono recati ad un incontro con il Questore di Torino, il quale ha comunicato che il Ministero dell'Interno, con una circolare chiarificatrice, ha stabilito che in zona bianca possono svolgersi manifestazioni dinamiche.
 
Questa importante novità ha nuovamente mescolato le carte nella organizzazione del nostro PRIDE che ritorna ad essere una 
GRANDE PARATA IN MOVIMENTO.
 
Dati i tempi strettissimi, non riusciamo a riproporre la prima data del 18, ma trasformeremo la manifestazione del 25 settembre nel tradizionale Torino Pride che seguirà il consueto percorso con partenza alle 16,00 da corso Principe Eugenio, proseguire in corso San Martino, piazza 18 dicembre, via Cernaia, via Pietro Micca, piazza Castello, via Po per concludersi in piazza Vittorio Veneto dove sarà installato un palco.
 
Prepariamoci, quindi, a dar vita ad un GRANDE PRIDE, la Marcia dei Diritti per tutte, tutti e tuttu. 
Prepariamoci a colorare le strade di Torino con i colori dell'Arcobaleno LGBTQIA+, 
La nostra Città, il nostro Paese, sta attraversando momenti difficili e noi dobbiamo continuare a chiedere con forza, con la nostra presenza nelle strade, una società più equa, non discriminante e accogliente.
 
Noi stiamo correndo come non mai per rendere tutto ciò possibile. Confidiamo, come sempre, sul vostro aiuto per fare di questo Pride un evento indimenticabile!
 
Angela Mazzoccoli
per la Segreteria del Coordinamento Torino Pride
 
Coordinamento Torino Pride GLBT
Via Bernardino Lanino 3A | 10152 Torino

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna