I compagni tappezzano la scuola di cartelli: "#Siamotuttifroci"

Brindisi, scritte omofobe contro uno studente. I compagni tappezzano la scuola di cartelli: "#Siamotuttifroci"

Durante la manifestazione è intervenuto il ragazzo vittima degli insulti ed ha commosso tutti: "Grazie, mi fate sentire più forte in questo mio percorso di vita". Dopo il suo discorso anche altri hanno fatto coming out

di LUCIA PORTOLANO

BRINDISI - Scritte omofobe a scuola contro uno studente del terzo anno, i compagni lo difendono e riempiono la facciata dell'istituto con striscioni con l'hashtag "#siamotuttifroci". È accaduto all'istituto Alberghiero di Brindisi. Qualcuno nella giornata di ieri, 7 febbraio, aveva imbrattato le mura e le scale esterne dell'edificio scolastico con insulti omofobi nei confronti di un ragazzo minorenne, era stato scritto anche il suo nome e cognome. La reazione degli altri studenti è stata esemplare.

L'articolo completo su Repubblica.it:
https://bari.repubblica.it/cronaca/2019/02/08/news/brindisi_scritte_omofobe_contro_uno_studente_i_compagni_tappezzano_la_scuola_di_striscioni_siamotuttifroci_-218639529/

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna